i tanto amati Muffins

venerdì 11 luglio 2008

Mi scuso se non eccellerò per originalità in quanto vedo che oramai i muffins sono diventati i dolcetti più fatti nelle cucine italiane, vuoi perchè sono graziosi e monodose, o perchè con una ricetta di base si possono fare in mille modi soltanto variando gli ingredienti in più, quelli che li rendono sfiziosi e mai uguali... A me piacciono anche perchè ogni volta che li faccio me ne vengono troppi: con il composto che non finisce mai e le tegliette che invece ne possono ospitare un numero limitato, ogni volta ci metto una vita a cuocerli, raffreddarli e riempire di nuovo gli stampi. Non parliamone adesso che uso i pirottini di carta! Userò molto meno burro ma ogni volta l'impasto si appiccica così tanto che mi verrebbe voglia di buttare tutto! Invece poi continuo e quando sento il profumino che invade la casa sono troppo soddisfatta!

La cucina come palestra per tenere in esercizio la pazienza! E io solitamente ne ho molto poca, però adesso sto migliorando!

Ieri sera (in reantà erano le 22 e ho finito verso le 24) avevo bisogno di cucinare qualcosa, il mio antistress dopo le ultime fatiche universitarie (ultime... in settembre mi aspetta il peggio...) e allora mi sono messa a fare i muffins. Di solito non ho mai seguito una ricetta specifica per i muffins, ma mi limitavo a fare la solita ricetta di torta/ciambellone di quelle che vengono belle morbide e alte, poi gli davo una forma diversa mettendo l'impasto negli stampi per muffins... Ieri però sfogliando il mio quadernetto -l'oracole delle ricette ritagliate/reperite da qualsiasi supporto cartaceo esistente in commercio- ho trovato una ricetta specifica per i muffins e ho deciso di provarla, con le dovute modifiche, per farne un impasto-base da riusare altre volte... con le dosi indicate però rischiate di mangiare muffins per un mese, soprattutto se usate come me uno stampo per muffins piccoli! Quindi io la riporto ma ritengo che la riuserò solo se avrò da sfamare un esercito o in occasione di qualche festicciola....

Ingredienti per una infinità di muffins:
650 gr farina
250 gr burro
2 uova
200 gr zucchero
100 gr zucchero a velo
30 gr lievito (in polvere per torte, io ho messo 2 buste dei soliti lieviti...)
latte q.b. per rendere tutto omogeneo

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti insieme! Prima zucchero e busso fuso, poi le uova un po sbattute, poi la farina setacciata con il lievito e lo zucchero a velo e a legare il tutto il latte. Non bissogna farlo molto liquido, anzi è abbastanza colloso!
Poi io lo ho disiso in tre ciotole dove avevo preparato le "aggiunte":
  • mandorle sminuzzate e cioccolato a pezzetti
  • mandorle sminuzzate e mirtilli (fatti insaporire con un cucchiaio di succo di limone e uno di zucchero)
  • caffè (una tazzina) e cioccolato a pezzetti




2 commenti:

berso ha detto...

ottimi direi.
buona settimana.

LaFRA ha detto...

Grazie!
Cmq devo dire che quelli che hanno avuto più successo sono quelli ai mirtilli: sono più allegri e rimangono più umidi e morbidi!