Il mio Strudel per Pippi

martedì 24 marzo 2009

Con questa ricetta partecipo all' iniziativa ideata da Pippi per raccogliere le nostre ricette di Strudel!

STRUDEL con MELE RENETTE e UVA PASSA
profumato di arancia



Ingredienti
  • per la pasta: 240 gr di farina, 2 tuorli, 40 gr di burro, 60 ml di acqua
  • per il ripieno: 50 gr di uvetta, 2 cucchiai di rum bianco, 400 gr di mele renette sbucciate e tagliate a tocchetti, 4 savoiardi, il succo di un'arancia, 50 gr di zucchero di canna
Procedimento

Prepariamo l'impasto della sfoglia del nostro strudel impastando i tuorli con la farina, il burro fuso e l'acqua; lavoriamo bene finchè la pasta non sarà bella liscia, poi facciamo una palla e la mettiamo a riposare in una terrina coperta con pellicola per una mezz'ora.


Intanto prepariamo il ripieno: mettiamo ad ammollare l'uvetta nel rum e in una ciotola facciamo insaporire le mele con il succo di arancia e lo zucchero di canna. Quando l'uvetta si sarà ammorbidita uniamo anche quest'ultima (e il rum di macerazione) alle mele, mescoliamo bene e lasciamo riposare in attesa del momento della farcitura!

Terminato il tempo di riposo, prendiamo la pasta dello strudel che adesso è pronta per essere stesa. Dato che questa base risulta abbastanza morbida e deve essere "tirata" sottile consiglio di procedere come indicato nel manuale da cui l'ho presa: prendere un canovaccio, infarinarlo bene e stendere sopra di esso la pasta con il mattarello.
Io ho seguito le indicazioni e mi è venuta una sfoglia tonda enorme, molto sottile ma ugualmente elastica.
Ora la pasta è pronta per essere farcita e se si vuole la si può spennellare con un pò di burro per poi procedere con l'interno.

Uniamo i savoiardi alle mele spezzettandoli con le mani, mescoliamo e poi stendiamo il composto sulla sfoglia e arrotoliamo come preferiamo; io solitamente parto da un lato della sfoglia sui cui metto una striscia di farcia, ci ripiego la pasta sopra e continuo così fino alla fine.
Sigilliamo i bordi semplicemente ripiegandoli su se stessi.



Trasferire lo strudel sulla placca del forno foderata di carta oleata ( il mio era un pò lungo...), pennellarlo con burro fuso e passare in forno caldo a 200° per 30 minuti. A metà cottura dare un'altra pennellata di burro sullo strudel e re-infornare.
Una volta che los trudel è cotto si lascia raffreddare e si cosparge di zucchero a velo!


26 commenti:

michela ha detto...

Quanto adoro io lo strudel non lo sai..e con le renette poi..segno grazie.ciao

Patricia ha detto...

Che bontà, gnam gnam...

Sara ha detto...

Ma com'è bello questo strudel.....sembra anche molto buono...carinissima la mela al centro...

Le Pappe di Alessandra! ha detto...

Fantastico,e fai tu la pasta :) !!!!
Bellissimo,che voglia,è un dolce così sano...

ines ha detto...

questo strudel mi lascia una certa acquoina in bocca. Ciao un bacio

Federica ha detto...

Mi viene voglia di mangiarlo solo a guardarlo!

paola ha detto...

tutti i dolci con le mele sono deliziosi!! se poi è uno strudel ancora di piu'!!
Romeo è bellissimo!

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma è semplicemente dolcissimo questo strudel!! assolutamente da assaggiare!!
bacioni

ღ Sara ღ ha detto...

deliziosissimo!!!! adoro lo studel!!

Simo ha detto...

Che meraviglia....buonissimo e profumato!
Adoro lo strudel.........

Okkidigatta ha detto...

....mamma mia CHE STRUDEL.... DELIZIOSO....INVITANTE....E SENTO ANCHE IL PROFUMOOOOOOOOO !!!!!! Kissssssss

Pippi ha detto...

Brava Francesca , bella anche la presentazione! Grazie per il tuo contributo ora ti inserisco!!! ciao Pippi

Mikamarlez ha detto...

grazie di essere passata da me...mi piace un sacco il tuo blog!!!Un abbraccione dalla Letissia.

Onde99 ha detto...

Che splendore di strudel!!! E'un dolce che mi piace molto e il profumo di arancio me lo rende ancora più invitante!

Micaela ha detto...

Dev’essere ottimo davvero!!! Anch’io volevo partecipare alla raccolta di Pippi! Avevo preparato uno strudel salato ma mio marito ha cancellato erroneamente le foto dalla fotocamera!! Che rabbia!!

Kitty's Kitchen ha detto...

Ciao bella! Hai fatto a bene a scrivermi... Così ho conosciuto i tuo blog! Quante cosine buone che vedo! MA che brava che sei in cucina! Strepitoso questo studel! ora vado a sbrirciare le altre ricettine!
A presto
Elisa

fantasie ha detto...

Brava, lo strudel è difficilissimo da fare ed è uno dei miei dolci preferiti, anche se da quando sono celiaca non l'ho più mangiato, perché è quasi impossibile fare la sfoglia. Comunque faccio un assaggio virtuale del tuo... chi si accontenta gode.
Grazie per essere passata dal mio blog. Ricambio volentieri la visita perché ho trovato tante belle ricettine da rifare!

Gunther ha detto...

complimenti per lo strudel è magnifico mi piace l'idea del profumo d'arancia

Ely ha detto...

cappero che buono! mi è venuta voglia di fare lo strudel :-) ciao ciao Ely

Roxy ha detto...

Grazie per esserti istritta tra i miei lettori e complimenti per il bel blog! Baci

Ste ha detto...

Ciao, ti ho visto tra i miei lettori. Grazie per essere passata da me. Non conoscevo il tuo blog, è molto carino: ti terrò d'occhio.
ciao.

Maya ha detto...

che belle foto e che meraviglia di studel

Okkidigatta ha detto...

....se vieni a trovarmi ho un pensiero x te ...kissss

Geillis ha detto...

io adoro lo strudel, ma la pasta mi riesce sempre una schifezza
:-(
allora ripiego sulla pasta sfoglia, ma non è la stessa cosa...magari la prossima volta provo con la tua!!

v@le ha detto...

complimenti per il tuo blog --proprio carino..e anche per questo strudel!!

baci
vale

Mammazan ha detto...

Una ricetta più golosa dell'altra!!
Compliments